Navigare Facile

Turismo a Lamezia Terme

Le Terme, le Fiere ed i monumenti storici

Nel quartiere di Sambiase si trovano le Terme Caronte, già conosciute in epoca bizantina. Le sue acque fuoriescono ad una forte velocità dopo un lungo percorso sotterraneo attraverso rocce calcaree e cristalline. Si arricchiscono così di preziosi elementi minerali e di energia geotermica e sgorgano ad una temperatura di 39°.

L'acqua, di colore giallo-verde e dall'odore particolare dell'idrogeno solforato, è classificata come: sulfurea-solfato-alcalino-terrosa-iodica-arsenicale. E'particolarmente indicata per i problemi artroreumatici, per la ventilazione polmonare e per la sinusite.

Per quanto riguarda gli edifici storici da visitare, ricordiamo il Bastione di Malta, il castello di Nicastro e l'abbazia di Sant'Eufemia ( di questi ultimi due rimangono solo i ruderi) .

Il castello di Nicastro- lungo 106 m e largo 60- fu eretto su una rupe tra due torrenti, il Canne ed il Niola, per un maggiore potenziale difensivo.

Costanza d'Altavilla lo fece restaurare nel 1198 e lo stesso fece suo figlio, Federico II, nel 1235.

Successivamente, dopo che nel 1417 Nicastro divenne feudo degli Angioini, fu nuovamente ristrutturato ma quando alla fine del XV secolo Nicastro divenne un feudo dei D'Aquino, esso fu lasciato al degrado. Nel XII secolo fu adibito a prigione.

Nel corso dei secoli inoltre fu danneggiato più volte dai potenti terremoti che interessarono l'area, in particolare  quello del 1609 che fece crollare un torrione, quello del 1638 che causò il cedimento dei bastioni e quello del 1783; dopo questa data il castello venne praticamente  abbandonato.

Il Bastione di Malta risale alla metà del XVI secolo; fu costruita su ordine del vicerè di Napoli e fu assegnata ai Cavalieri di Malta; si trova vicino alla costa nel quartiere di Sant'Eufemia.

Si tratta di una torre rettangolare, che aveva lo scopo di difendere il territorio dagli attacchi dei corsari turchi e saraceni. L'edificio si presenta ancora in un buono stato di conservazione.

L'Abbazia di Sant'Eufemia risale al 1062.

A Lamezia si svolgono diverse fiere e feste:

-Fiera di Sant'Antonio da Padova: dal 10 al 13 giugno in onore del santo si organizza una fiera in onore del santo, con stand gastronomici e vendita di prodotti artigianali; musica e fuochi d'artificio accompagnano l'evento.

-Il 28 giugno 2009 si tiene per la prima volta l' Etnico festival, con canti e balli tradizionali ed alcuni gruppi moderni di musica calabrese.

-In agosto si svolge l''Estate Mediterranea': si tratta di una rassegna internazionale di musica, danza e teatro.